Livigno tra mucche e skincare

Per tutto settembre abbiamo avuto la voglia di farci un giro in montagna, in qualche bel posto, alla fine la nostra scelta è ricaduta su Livigno.

Oltre ad essere una piccola “oasi felice” priva di IVA dove benzina, zucchero, liquori e profumi costano meno rispetto al resto d’Italia, Livigno è un luogo davvero caratteristico.

Abbiamo avuto la fortuna di poterlo visitare con un tempo meraviglioso: sole per tre giorni! A condire il tutto abbiamo scelto un hotel a conduzione familiare il Baita Montana con una camera davvero spettacolare: una suite con ampia vasca idromassaggio e una sauna. L’hotel dispone inoltre di una spa della quale non posso dire nulla, poiché non l’abbiamo visitata. Abbiamo scelto la mezza pensione e devo dire che ne è valsa la pena, le cene sono state ottime.

Per quel che riguarda la cittadina è facile da visitare: si tratta si una via principale a traffico limitato con negozi vari dove si possono fare veri affari! Io mi sono fiondata in una profumeria e ho dato fondo al mio conto in banca in prodotti per la skincare.

Shopping a parte non si può non menzionare l’ottimo cibo: ho scoperto che la zuppa di pane alla livignese è buonissima!

Il paesaggio è meraviglioso: verde visto il periodo, ma deve essere spettacolare anche durante il periodo invernale in cui le montagne si imbiancano e le montagne, oggi meta di passeggiate, si trasformano in piste da sci.

2 pensieri su “Livigno tra mucche e skincare

  1. Adoro Livigno! Da bambina e da ragazzina ci andavo sempre con i miei per qualche giorno alla fine dell’estate, quindi ha un posto speciale nel mio cuore. I miei genitori continuano a tornarci ogni anno, mentre io mi riprometto sempre di andarci con il mio compagno, ma poi rimandiamo sempre.
    La Sisley è davvero un’ottima marca: io uso la crema viso al Karité.
    Buona domenica

Rispondi