Miami in famiglia

Cosa c’è di meglio di prendere un aereo a gennaio destinazione sole e mare?? Credo nulla!

Per questo motivo abbiamo deciso di trascorrere una settimana, o meglio, la settimana del mio compleanno a Miami! Dopo aver valutato molte altre destinazioni, cambiato idea mille volte, soprattutto per le tante ore di volo e per le poche compagnie aeree che offrono una tratta diretta, alla fine ci siamo decisi: conoscevamo già la città e decidere di scegliere una meta all’interno degli Stati Uniti d’America ci faceva sentire all’interno della nostra confort zone. Il timore di come affrontare 11 ore e mezza di volo con due bambine di un anno e pochi mesi ci ha fatto restare con il fiato sospeso per un po’, ma direi che non sarebbe potuto andare meglio nonostante la compagnia aerea, ma di questo ho già parlato (http://legemellecoltrolley.com/2019/01/31/american-airlines-che-delusione/).

Il clima era perfetto e, a parte un po’ di vento nei primi due giorni, il clima è stato fantastico con una temperatura tra i 20 e i 26 gradi.

Abbiamo deciso che sarebbe stato un viaggio rilassante senza strapazzarci troppo, anche perché saremmo già stati provati dalle 6 ore di fuso orario, così i nostri risvegli sono stati assolutamente senza sveglia, ma comunque alle 6 del mattino. Le nostre mattinate sono trascorse per lo più in spiaggia mentre i pomeriggi in giro per negozi o per la città.

Ci siamo concessi una visita a Villa Vizcaya, non ne avevo mai sentito parlare, se vi avanza mezza giornata è sicuramente da vedere.

Si tratta di una villa costruita nei primi anni del ‘900 che ricorda molto nel suo stile il rinascimento italiano e ha un affaccio diretto sull’oceano.

Ad intermediare tra la villa e l’oceano aperto la ricostruzione di una caravella in pietra.

Nella parte esterna della villa oltre a magnifici giardini, ci sono un orto botanico e una vecchia piscina termale.

Non potevamo inoltre non fare una passeggiata sul lungo mare dove ragazzi di tutte le età corrono su skateboard e dove c’è una piccola palestra all’aperto che ricorda molto Venice Beach.

Altra tappa imperdibile una bella passeggiata tra negozi e ristoranti sulla Lincoln Road.

Un pensiero su “Miami in famiglia

Rispondi