Lancaster e il villaggio Amish

La piccola cittadina di Lancaster in Pennsylvania ospitata la seconda comunità Amish per dimensioni degli Stati Uniti d’America. Trovandoci a Philadelphia non potevamo certo farci scappare la possibilità di capire come vive questa comunità.

All’interno della contea di Lancaster vi è l’Amish Village: ricostruzione di vero villaggio e visitabile facendo un piccolo tour.

Ma chi sono gli Amish? Protestanti anabattisti devono il loro nome allo svizzero Jacob Ammann che gettò le basi della nuova religione che ritiene che soltanto un adulto possa decidere se far parte appieno di un credo pertanto il battesimo viene impartito soltanto in età adulta. Tra le basi della comunità oltre all’osservanza religiosa si sono il rifiuto della modernità e delle comodità quali corrente elettrica e acqua corrente.

La ricostruzione del villaggio è molto realistica, con la ricostruzione di una casa, una scuola e gli animali da fattoria, sembra di trovarsi ne “La casa nella prateria”.

La scuola è composta da qualche classe con i banchi di legno e ferro, una vecchia stufa per essere risaldata in inverno. La prima lingua che viene studiata è il tedesco e soltanto come seconda l’inglese.

L’abbigliamento fa si che ad una prima occhiata se sappia se una persona sia sposata o meno: le donne sposate indossano una cuffia bianca, mentre gli uomini sposati devono farsi crescere la barba.

I vestiti sono rigorosamente fatti a mano e molto semplici: pantaloni tenuti su da bretelle e camicia per gli uomini; lunghe gonne nere, una blusa e un grembiule per le donne.

Conoscete altre comunità Amish? Le avete visitate?

Rispondi